Viaggio in Champagne

In Eventi Passati by Alessandro Pepe

 

12 maison a confronto in una infinita degustazione
Domenica 25, Lunedì 26, Martedì 27 Maggio ore 20.30
Ingresso 70 euro
 
L'ora X è vicina
Come dice il buon Alessio P. Lo champagne è l'unico vino che si può bere 24 ore su 24. Malgrado questo le disquisizioni sul tema bolla sono infinite. Guelfi e Ghibellini, biodinamici e grandi maison, Dem & Tory, Cuvée e Single Vineyards, apocalittici e integrati. Si respira un'aria di conflitto, un'aria frizzante e stimolante. Nelle piazze fermenta un esprit alla Robespeirre, si contrappongono le grandi maison istituzionali ai piccoli vigneron anarchici (spesso anche autarchici (e spesso neanche tanto piccoli)). Urla sguaiate sul gusto tradito dall'industria, posate riflessioni sull'indiscussa qualità dei grandi nomi. Ognuno chiuso nel suo ambito ideologico tra un conservatorismo progressista e sgangherati progetti di rivoluzioni retrograde. Ci sarebbero anche gli champagne al gusto di banana ma ormai sono passati di moda.
E se vi proponessimo di mischiare le carte? Se attorno ad un tavolo mettessimo piccole e grandi maison a confronto? Non è una degustazione delle Larghe Intese quella che proponiamo ma un esperimento organolettico per confondere le idee. Inebriati da fiumi di bolle cercheremo di mettere in crisi le vostre certezze. Perché per bere bene non bisogna scegliere da che parte stare ma come e con chi starci.
https://youtu.be/CJy84SRIWdg
 
Ecco la lista di alcuni candidati:

  • Fleury: indipendentista dell'Aube.
  • Roger Brun: il pi√Ļ Tory dei vigneron. Vicino ai poteri forti, ma autonomo nelle scelte
  • Eric Rodez: Sindaco Dem di Ambonnay
  • Andr√© Beaufort: Integralista √† la page
  • Billecart-Salmon: lo champagne della BCE
  • Cheurlin: anonimo vigneron che difficilmente raggiunger√† il quorum
  • Claude Cazals: Delphine, l'Evita Peron della Cote des Blancs
  • Tarlant: la famiglia innanzitutto
  • Soutiran: l'outsider che spariglia le carte
  • Bollinger: lo champagne bipartisan per eccellenza
  • Jean-Yves Ruffin: l'estremismo local
  • George Laval: l'ideologo del terroir
  • Krug: l'aristocrazia venduta alle multinazionali

E se non venite, come dice l'avvocato Zini, che peste vi colga.
Compreso nel prezzo i maledetti filmini delle vacanze del Meneghino
Rimessa Roscioli / Via San Salvatore in Campo 54
info a: winetasting@nullsalumeriaroscioli.com / tel 3337780024

 

How to Host the Perfect Italian Dinner Party


Bring Italy to you with our free guide to planning and hosting the perfect Italian dinner party!

Find recipes, wine paring recommendations and other tips for a memorable evening, all curated by our team of experts - download today here:


Image